giovedì 13 dicembre 2007

The day Hospital..

Parcheggiato sul divano in attesa di venir rimesso in strada, sciarpa e berretto a cercare di proteggere un qualcosa che ormai è irreparabilmente guasto. Tutto l'apparato respiratorio è andato, quello motorio non ha mai funzionato e quello celebro nervoso non è mai esistito. Unica salvezza l'aerosol rubato alla suocera nottetempo, tra poco vado a insufflare cortisonici vari e vediamo cosa succede. Tra l'altro oggi è una bellissima giornata con il sole e quindi la rosicata è doppia. Addio 5000 all'Acquacetosa, senza rimpianti ti saluto e ti do appuntamento al prossimo anno, preferisco riposare e comunque correre in tutta tranquillità.

Avrei voluto scendere sotto i 20' nei 5000 ma fa niente, so che li valgo e la soddisfazione sarà più grande quando li otterrò in un semplice allenamento. Il problema ora è quello di non stare troppo fermi per vanificare tutto l'allenamento di questi mesi. Più tardi farò un pò di circuit training in casa, esercizi vari che impegnano le principali parti del corpo e quindi addominali, dorsali, braccia ,gambe e piedi. Sperando che Ricky non mi salti sopra quando faccio gli addominali e mi finisca di spaccare. Se sto meglio domani corricchio e Domenica faccio qualcosa di lunghetto, probabilmente una settimana di scarico ci voleva e solo con un pò di mal di gola avrei potuto fermarmi.

Ormai siamo abituati a correre tutto l'anno e non si da una periodizzazione al proprio lavoro, una gara rincorre l'altra e non si riesce a seguire un piano d'allenamento ciclico che ti faccia arrivare in forma al momento giusto, occorre essere sempre in forma e spesso si ottiene l'opposto, non si sta mai in forma. Quindi dalla prossima settimana inizio un tipo di preparazione che mi porti a fare una mezza a Febbraio cercando di scendere sotto l'ora e 35 e poi vediamo.

Allenatevi voi che potete, io sto alla finestra e vi guardo..sigh!

4 commenti:

Ezio ha detto...

Carino!! Proprio carino...risparmiaci per favore!

robi ha detto...

Lo so e' dura ma vedrai che appena si schiarisce la gola tornerai con l'entusiasmo di prima.
Il tendine continua a fare male e la cosa per me sara' lunga mi sa...
Per ora ci accontentiamo con le tre R.
Relax Riposo e Rosico!!!
Ciao Auguri

Fabry ha detto...

Riposati e mangia, non pensare ad allenarti. Io domani corro a -10, non so cosa mettermi, non ho vestiti adeguati ne' scarpe da correre sulla neve, ma so che mi divertiro' come un matto, e questa e' la cosa piu' importante.
Non perdere di vista il divertimento, se l'allenamento diventa un pensiero fisso , meglio fermarsi un po' a riflettere.
Guarisci presto che a Portofino manca poco.
Ciao , auguri!!!!

ortodoc ha detto...

accendi i riscaldamenti dentro casa e vedrai che non ti ammali più, braccine!