giovedì 7 agosto 2008

Meme olimpico

E così raccolgo il meme lanciato da Daniele sull'olimpiadi che partiranno domani a Pechino e ci accompagneranno in questo Agosto bollente. Per chi ha fatto il tedoforo come me , ha un sapore particolare rivivere l'emozione della torcia olimpica che è passata dalle mie mani e rivedere nella memoria le varie edizioni che ricordo e cosa mi è rimasto impresso.


Per quanto riguarda questa edizione sento la curiosità di un popolo che ha fame d'occidente e vuole sentirsi parte di un mondo sempre più globale anche se ciò comporta entrare nel circolo vizioso della cultura del dio danaro e tutto quello che ne consegue. Ma oggi si parla di sport ed il resto dovrebbe essere materia di discussione di politologi e non è il caso del mio blog.




La prima olimpiade che ricordo è quella del 1972, ricordo poco dalla tivù, stranamente ho in mente delle gare di vela, ma ho ben impresso il fatto che quella è stata la mia prima raccolta di figurine, la prima di una lunga serie che si è fermata oltre la soglia dei trent'anni. Ricordo che uscivo e compravo i pacchetti di figurine e me le ricordo ancora con un bordino giallo.


Erano le olimpiadi di Monaco e resteranno nella storia per il sequestro di atleti israeliani ad opera di un gruppo terroristico palestinese e l'intervento della polizia tedesca portò al massacro di tutti, terroristi e atleti. Furono pagine nere per i giochi e molti film testimoniano l'evento.



Delle olimpiadi di Montreal ricordo alcune gare di atletica, avevo dieci anni e le gare erano a tarda sera verso la notte, però ho un sacco di monete commemorative che avranno anche un bel valore. Me le mandò il fratello di mio padre che vive a Toronto e le conservo a futura memoria.



Quelle di Mosca furono quelle del boicottaggio degli americani per l'intervento in afghanistan da parte dei russi, fu un edizione memorabile ma menomata, gli atleti azzurri militari dovettero rinunciare e per tanti possibili medagliati fu uno sconforto totale. Ma venne l'oro di Mennea, di Damilano nella marcia e della bellissima Sara Simeoni nell'alto e poi Patrizio Oliva nel pugilato.
Erano ancora olimpiadi in bianco e nero per me, le ultime e le foto più belle le avevo prese dalla rivista jogging, antesignana di Correre e le avevo appese in camera.



Queste sono le Olimpiadi che ho vissuto di più, avevamo fatto casa nuova ma non ci abitavamo, quindi andavo a dormire da solo per vedere le gare di atletica di notte in quella casa. Finalmente la tv era a colori e piansi a dirotto su quel divano nel vedere l'oro di Cova e della Dorio, l'argento della Simeoni e poi gli Abbagnale. Ho ancora le videoregistrazioni delle gare dei 10000 e dei 1500, le telecronache di Paolo Rosi, pezzi di giornalismo da brividi anche se ora risulterebbero un pò lenti. E venne anche il momento di Carl Lewis, quattro medaglie d'oro e poi le rivincite di Ovett e Coe nei 800 e 1500.




Seoul 88..un fantasma, ero in vacanza in Spagna per tutta la durata dei giochi e tornai in tempo per vedere il magnifico oro di Gelindo Bordin nella maratona, primo italiano a vincerla.



Quella di Barcellona fu la prima olimpiade vissuta anche come lavoro, i miei colleghi erano lì a seguirli e io a Roma a lavorare seguendo quelle che furono tra le più belle edizioni. L'atletica italiana era in discesa e la gara più bella che vidi fu la finale di pallanuoto vinta dall'italia proprio contro la squadra di casa della spagna.



Di Atlanta 96 ho ancora una maglietta verde come il logo sopra e con quella scritta, me la portò Stefano e ormai ricordo solo quel particolare, le gare erano di notte ed ero in una fase in cui la corsa non mi diceva niente..che bestemmia!!




Sidney 2000, ne ho vista parecchia di olimpiade ma non ricordo niente, gli ultimi anni mi si accavallano tutti e confondo nomi e cose, è tipico della vecchiaia.

Le olimpiadi di Atene furono l'olimpiadi dello scippo a Roma, si diedero ad Atene per ripagare di un altro scippo fatto a loro nel 96, quando festeggiando il centenario era più giusto darle ad Atene, ma pare che una certa bibita ebbe un peso politico non indifferente.
Ho assistito in questo caso alla cerimonia di assegnazione di questi giochi. Lo fecero nel 97 a Losanna, Roma era tra le candidate ed aveva ottime possibilità, passai cinque giorni in mezzo a vip varie che sostenevano la candidatura, da Valeria Mazza e Gabriella Sabatini per Buenos Aires a Pavarotti , Nino Benvenuti e tanti altri per Roma. Eravamo io e Ale dentro al teatro nel momento della decisione e i nostri radiocronisti erano Ezio Luzzi, si proprio lui!! e Riccardo Cucchi, si anche lui!!, ed ho ancora nelle orecchie l'urlo di gioia della delegazione ateniese, fine di un sogno italiano ma alla fine ci riprendemmo alla grande con quella fantastica galoppata di Stefano Baldini che vinse l'oro nella gara delle gare nel luogo dei luoghi.
Questi sono i miei ricordi e le mie emozioni.
Passo questo meme ad altri amici con la certezza che daranno altre emozioni.

10 commenti:

Daniele ha detto...

Grandissimo Giampiero! Lo sapevo che avresti fatto un post straordinario!!! E poi... hai fatto il tedoforo (ho i brividi solo a scriverlo!).

Grandi emozioni sono tornate alla mente e da domani altri ne arriveranno.. Buona Olimpiade Giampiero!

Micio1970 ha detto...

Bei ricordi: ognuno ha delle immagini che più di altre si fissano nella memoria!

Giulyrun ha detto...

"Io c'ero" 16/01/2006 Tedoforo 018 -Sustinente (Mn)

GIAN CARLO ha detto...

Lo vedi che mi hai scippato pure quello(il teodoforo), io ho fatto la richiesta, ma (la davano per zone di abitazione)e a Roma dovevano farlo i vip e allora niente. Il mio amico Casentini che aveva fatto la richiesta con me, ma era di Velletri subito acconentato. Beh del resto portare la fiamma su via dei fori Imperiali sarebbe stato troppo.

Master Runners ha detto...

Bello Giampiè!
Quante Olimpiadi ti ricordi è!!!!
Sei vecchietto!! :D
Sono dovuto andare da Daniele per capire cos'è il Meme Olimpico, ....vado e grazie ;)

Francarun ha detto...

Bellissimo Giampy, questi si che sonoricordi.....mica i miei....sono ricordi che rimangono impressi ! Il Tedoforo...non sapevo avessi avuto un così importante incarico ! Bello però scoprire chi sei a poco a poco, mi rendo conto che tu sei un Mito...Grande Giampy e grazie infinite per il MEME....!!! Ma lo merito proprio ?
Un abbraccione grande.

Marco ha detto...

grande Giampiero!!! che onore il tuo meme!!!!
Non so se lo sapevi (forse si?) m anch'io sono stato tedoforo per Torino 2006 qui nella mia Trieste!!!
Che brividi...

Mi adoperero' per pubblicare quanto prima il mio meme sulle olimpiadi passate!!!

Marco

runners per caso ha detto...

ola' ma cosa è di preciso un meme? vabbeh

cmq iolo posto sul nostro nuovo forum
se vi va di darci uan occhiata
è per tutti

ciao giampy

saluti cari

... E IO CORRO! ha detto...

anche io ci ho messo un po a capire cosa fosse il meme olimpico. E a sfrucugliare tra i ricordi. In fondo ho un passato non proprio sportivo :)

Francarun ha detto...

Giampy non ti è piaciuto il mio meme? hai ragione ma è solo che ora non ho molto tempo per farlo...intanto ho messo quello odierno poi cercherò di farne uno più bello...!!!
E poi come mai hai sempre dolore? hai forsato con gli allenamenti? per Bologna no preoccuparti l'importante è che tu stia bene...rimattiti per Firenze è il tuo obiettivo mi pare...il resto lascia perdere...anche a me farebbe immenso piacere conoscerti...!
Ti abbraccio forte ! Franca.