giovedì 20 marzo 2008

Un grande gruppo.

Vorrei scrivere due parole sul sito della Running Evolution per raccontare la mia maratona di Roma, ma con grande piacere ho visto che tanti e così belli sono stati i racconti che preferisco non scrivere, lasciando al mio blog il compito di spiegare le mie emozioni. Comunque avrei scritto non della mia gara ma avrei parlato degli altri, a partire da Angelo fino ad Alberto passando per Jackie e Calogero, Ezio e Teresa, il Pirata e tutti gli altri. E poi avrei parlato di tutti gli assistenti, di coloro che sono venuti a dare una mano a farci sentire la minor fatica possibile incitandoci durante il percorso. Avrei menzionato l'atmosfera delle 7 del mattino al Celio, delle lacrime nel rivedere nel filmato l'arrivo di Regina e Ivana con la bandiera orange spiegata sotto al Colosseo.

Sono 17 anni che vivo qui, tante cose sono successe nella mia vita in questo periodo, ma questa nuova famiglia orange è tra le cose più significative di sempre. Trovare così tante belle persone tutte insieme mi è capitato di rado, un gruppo così eterogeneo, espressione di vissuti e presenti diversi,così variegato al suo interno ma al tempo stesso così intimamente unito oltre che dalla passione per la corsa , anche dalla condivisione delle stesse emozioni.

E allora viene naturale di non vedere l'ora di rincontrarsi, di organizzare gare, maratone in giro per l'italia, di incrociare le amicizie e i compagni di allenamento. Non ho parole, posso solo dire che bisogna battersi per restare sempre così, con questa voglia e passione e senza mai montarsi la testa, ma chi corre per strada difficilmente se la monta.

Oggi, mercoledì, ho ricorso con Ugo e Teresa, abbiamo riparlato della maratona e di cosa fare ora, abbiamo corso solo 25 minuti con allunghi rilassanti nel mezzo e ci siamo salutati.

Probabilmente vado a Padova, si accettano adesioni e sento che qualcuno è tentato, proviamoci,non dovrebbe essere difficoltoso, serve recuperare bene e fare degli allenamenti mirati..vogliamo provarci?

2 commenti:

Alfredo ha detto...

Condivido totalmente il tuo pensiero " .....bisogna battersi per restare sempre così......"
Perchè il gruppo, oltre a macinare kilometri, è un insieme di persone che si rispettano, condividono idee ed iniziative, contribuiscono alla crescita della famiglia orange, ...."senza mai montarsi la testa".

Certo se nel futuro, ci saranno...... molte richieste d'iscrizione alla nostra squadra....forse dovremmo inventarci una specie di """test d'ingresso""" valutativo, oltre che delle capacità podistiche, anche delle attitudini comportamentali.........

Scherzi a parte,per entrare nella grande famiglia della Running Evolution non servono test e valutazioni, vengono accolti tutti indistintamente, perchè chi bussa alla sua porta, sa già cosa troverà.

Buona Pasqua

Alfredo

ugo ha detto...

Alfredo sei un "MITO"!
BUONA PASQUA A TUTTI!