mercoledì 26 marzo 2008

Il Maestro alla porta.

Vi ricordate quando a scuola speravate che il professore non ci fosse, che per qualsiasi bene augurato motivo il prof avesse tirato le cuoia, avesse partorito la moglie o lo avessero acciaccato per strada? Così eravate liberi, niente interrogazione, salti di gioia e felici fino al giorno dopo. Oggi dovevo fare le variazioni, pioveva, faceva freddo, ma ho deciso di andare comunque in villa. Avrei fatto qualcosa, sicuramente le avrei provate queste variazioni, ma avrei assecondato il fisico in base alla stanchezza, mi sarei, diciamo, accontentato.

Arrivo in villa e chi trovo davanti al cancello? Lui, il Maestro, reduce da un allenamento con la moglie, magari neanche si ricorda che mi deve interrogare, ma è una presenza ingombrante, come puoi disertare con lui che aleggia lì intorno? E se fa finta di andare via ed invece si nasconde nei cespugli per vedere che faccio?

Niente da fare, meglio farlo questo allenamento e scongiurare il 4 in pagella. Mi scaldo 20 minuti correndo quasi a 5', le gambe non stanno male nonostante le salite di ieri,sono solo in villa, c'è una pioggerellina leggera ma non fa più freddo.

Parto con le variazioni, 40 sec e 80 di recupero, non vado troppo forte nell'allungo ma neanche piano nel recupero. Però è un pò tosta, mi aiuta il Boss nelle orecchie e mi spinge, ma la sensazione è di correre bene anche se affaticato. Arrivo a 10 e penso che dovrei almeno arrivare a 15 e pensare di essere comunque contento, il km è fatto sempre intorno ai 4'45, non male, la lenta di recupero non è così lenta.

Arrivo a 15 e dico ok è andata, ma non si può smettere, da quel momento vado avanti contandoli uno alla volta, l'allenamento è questo, solo questo mi può portare a Padova. Mi ripeto che devo fare una maratona, la testa deve sbattere contro un muro di sofferenza anche in allenamento sennò ho perso in partenza. Poi la fatica è apparente, fatico un pò di più nel recupero ma l'allungo è sempre fatto bene, le gambe girano e le caviglie spingono, ed eccoci all'ultimo..20!!!

In totale ho corso 1h senza accorgermene, oddio, non è proprio così, ma ad ogni cespuglio guardavo se ci fosse mai la capoccia del Maestro, l'esame l'ho superato da solo ma più per la paura che per il talento.

Voglio un pò rinnovare il Blog, dargli una spolverata, serve sempre fare un pò di pulizia, datemi qualche consiglio,ma non ho intenzione di farne un tazebao, l'argomento è la corsa e affini e quindi voglio parlare solo di quello, per le cose più serie ci pensano i Beppe Grillo vari.
Avevo intenzione di allargare i link a blog di amici che corrono, girando su internet si scopre che c'è un mondo che corre e si racconta, bisogna allargare gli orizzonti, fare nuove amicizie, noi della Running abbiamo il dovere di dare sempre un significato al sostantivo Evolution!!

7 commenti:

ugo ha detto...

Giampy puoi non vedermi ma ricorda che sei "controllato"!!!Oggi devi ringraziare il cambio indumenti dimenticato a casa ma la prossima....

Anonimo ha detto...

Giampy ho letto che sei bravissimo a fare i compiti mi puoi aiutare? Mi sai dire dove comincia e dove finisce Via Telegono?
Buon allenamento per domani, io per prepararmi all'eventualità di troppo caldo a Padova sto correndo ben vestita.
Ciao Regina

giampiero ha detto...

Ciao Regina!!
Via Telegono è quella via che fai uscendo dalla villa torlonia ,in discesa in senso unico verso il campo sportivo di frascati. ovviamente la devi fare in salita ma io te la sconsiglio perchè è troppo ripida, ti consiglio invece di fare il pezzo in villa che sale fino in cima al bosco partendo dalla parte di villa sopra la gs per intenderci.
Comunque per il prossimo anno sto rimuginando questa di maratona..

http://www.connemarathon.com/sites/map/map.htm

Monica ha detto...

uau...senza accorgertene??? mi sa che a pd arriverai alla fine come in trans (o come UN trans eh eh)...

Ezio ha detto...

Potresti organizzarti per fare la 53 km, per il prossimo anno...ormai ti vedo lanciato verso un'ultramaratona!

Ezio ha detto...

Piuttosto pensate che possA funzionare l'idea di Regina di correre bardati e imbacuccati per abituarsi al caldo...perche' allora io a Roma sbagliando....fatemi sapere che mi applico.

ugo ha detto...

Giampy non posso essere io..... "troppi capelli"