lunedì 21 maggio 2007

Musica in corsa.


Corsa vuol dire principalmente divertimento, oltre che fatica e sudore. Ho creato questa nuova etichetta "Run for fun" per raccogliere tutti i post che parlano della corsa come stile di vita, un modo per raggiungere una sensazione di benessere che ogni giorno è sempre più difficile da ritrovare. Prendo spunto da un commento di Max che parla delle sue irrinunciabili cuffiette e dedico questo post alla musica. Con l'avvento dell' MP3 e Ipod il modo di sentire musica per il runner è radicalmente cambiato, prima si faceva affidamento su lettori di cassette portatili dal peso e dimensioni improbabili e succhia pile, le cuffie erano dei campanoni alle orecchie che facevano di tutto meno che farti sentire la musica. Quindi l'utilizzo era limitato a pochi irriducibili ma era più lo stress a correrci che la soddisfazione. Ora possiamo correre con pesi ridottissimi e cuffie invisibili, possiamo fare compilation e ascoltare quello che si vuole e sopratutto deciso dal nostro gusto: una canzone di un gruppo, una di uno straniero, una pop, una jazz ecc ecc. Personalmente non corro sempre con la musica perchè a volte mi infastidisce e non mi fa concentrare su me stesso, a volte vai a correre per slegarti dalla realtà ed entrare in un mondo tuo e la musica per forza di cose ti lega a qualche evento. Che tipo di musica si ascolta? Ognuno ha le sue preferenze , io preferisco musica straniera in modo da non dover seguire il testo e sopratutto perchè la miglior musica purtroppo la fanno gli altri. U2, Springsteen, Talking Heads, Bhudda Bar, Dylan: questi sono i miei preferiti sopratutto nella corsa, mi piace passare da melodie tranquille a rock forte, a volte ci si carica sentendo un brano che ci piace. Fateci caso: quando siete in gara e vi trovate a passare accanto a delle casse che mandano musica vi caricate, vi viene da andare più forte, vi tirate su il petto e vi sentite di andare meglio, è la forza della musica. Scrivete cosa ne pensate e magari facciamo insieme una top list dei brani più belli per correre. Giampy.



3 commenti:

Fabiana ha detto...

Ho appena letto il tuo "diario" in cui chiedi suggerimenti musicali x gli allenamenti..
convengo sul fatto ke la musica scateni in ognuno di noi emozioni diverse a seconda del brano e del momento in cui la ascoltiamo e in merito a questo ti confesso ke mentre corro ( a parte nell'ultimo mese ke vado solo con Aldo e Angelo e quindi si chiacchiera senza cuffiette) ascolto la musica + disparata... da Riccardo Cocciante ( ce ne sono alcune meravigliose) a Frankie goes to Hollywood (the power of love... splendida ank'essa), da Craig Armstrong a Guccini (Addio, Cyrano ) e se potessi in quei momenti chiuderei gli occhi e....

Beh,

ke mondo sarebbe senza musica!!?

fabiana

Anonimo ha detto...

ciao, Jampy si un vulcano di idee, complimenti.Hai mai provato ad ascoltare musica classica durante la corsa? Ti dirò io ci ho provato e devo dire che non è male.
Angelo

Giampytec ha detto...

Qualche scettico mi aveva preso in giro per il titolo dell'etichetta "run for fun", ma tant'è che l'argomento interessa. La maggior parte di noi corre per trovare una forma di benessere, stare in compagnia di persone simpatiche e migliorare il rapporto con se stessi. La musica è componente fondamentale per l'uomo, addirittura esiste una disciplina medica detta musicoterapia dove attraverso l'ascolto di brani si cerca di recuperare attività motorie ed intellettuali che sono state perse. Come si vede la musica che si ascolta è molto soggettiva, quella che può irritare alcuni fa da traino ad altri. Personalmente non preferisco la classica perchè dopo un pò mi innervosisce. Dibattito aperto fateci sapere la vostra . Ciao Giampy