mercoledì 24 ottobre 2007

La Maratona di Fabrizio




Questo è il racconto di Fabrizio della sua maratona di Marengo che ha corso domenica scorsa in provincia di Alessandria e che ospito volentieri nel mio blog .




Dopo una notte praticamente insonne , ma ormai ci sono abituato, faccio colazione a base di caffelatte, pane miele e marmellata, un bacio ai miei due gioielli e parto verso Alessandria
Mi sento sicuramente piu’ tranquillo di Torino , 6 mesi fa, pero’ temo un po’ il freddo.
Passando da Masone noto l’estesa brinata che ricopre anche i rami bassi degli alberi. Ma!
Cosa belin mi metto, pesante poi ho caldo, leggero avro’ freddo. Speremmu ben.
Arrivo allo stabilimento Michelin di Spinetta Marengo verso le 9, scendo dall’auto e resto brinato. Non riesco a togliermi il freddo nonostante 2 maglie, un pile ed il K-Way. Anche le gambe nonostante la tuta tremano.
Ritiro il pettorale e decido di correre con maglietta maniche corte e canottiera. Ridiscendo dalla macchina, ma non riesco a smettere di tremare. Via le maniche corte , meglio le lunghe. Giro un po’ qua e la’ in cerca del sole fino a 15minuti prima della partenza . Decido di andare dallo striscione in mezzo agli altri partecipanti infreddoliti.
All’improvviso il freddo passa, e ora?
Mancano 5 minuti allo sparo, via di corsa verso la macchina. Via le maniche lunghe , dinuovo le corte!!! Mai decisione fu piu’ saggia.
Inizia la corsa , tutti via. Io me ne sto tranquillo passando al primo a 4.57, quello che volevo . Passano i chilometri, rimango con alcuni gruppetti parlottanti a sentire i vari dialetti padani che raccontano di storie di maratone. Dopo 5/6Km sento che il ritmo va bene, lento ma sempre sui 5/Km.
Bevo un po’ di acqua al decimo, mi sembra di stare bene. Vorrei allungare ma mi trattengo, fortunatamente.
Al 16 ci lasciano quelli della mezza, mi tiene compagna un tipo tranquillo con cui scambiamo 2 parole sul ritmo che vogliamo tenere . Gli dico che mi piacerebbe stare sui 5/Km e dice che va bene , ma dopo un Km vedo che allunga leggermente, dicendomi di non guardare lui altrimenti mi rovino la gara (altra saggia decisione).
Al 20 mangio un pezzo di banana ed un biscotto e bevo dei Sali.
Siamo al 21 (1h44’30”) , molto bene . Sono insieme ad una donna che poi si fermera’ ed ad altri 5 o 6 uomini, di cui 1 fa qualche Km piu’ veloce di noi per procedere a passo per 500m (boh?). Ad una curva secca mi ritrovo davanti al gruppo e tiro fino al 25 (sempre sui 4.58). Una signora incita la donna dicendogli che e’ terza , e lei maledice l’idea di non essersi iscritta per i problemi FIDAL. Io mi dico che se sono con la terza donna , vuol dire che non e’ poi cosi’ male.
Dopo il rifornimento ci disuniamo , io mangio un pezzo di mela ed bevo i soliti Sali, dopo poco ci ritroviamo in 5 e superiamo una ragazza. Arriviamo al 30, dopo il cavalcavia passato senza il minimo problema , cominciamo a superare qualcuno (da qui alla fine i sorpassi saranno 40). Si ferma la donna augurandoci in bocca al lupo , stranamente rimaniamo solo in due e sembra che teniamo un bel ritmo . Al 32 dico al mio socio che abbiamo aumentato, dopo 500m facciamo una curva e lui si ferma lamentando dolori al ginocchio. Per un attimo rimango basito e solo in mezzo alla campagna . Continuo del mio passo facendo 4 Km molto sotto i 5’ , il piu’ veloce in 4.46. Al 35 sento che mi sto disunendo, correndo male, sara’ il famoso muro. Mangio un altro pezzo di mela e bevo i soliti Sali. Al 37 mi supera un ragazzo che corre meglio e mi da la forza di riprendere la corsa lasciata per un paio di chilometri fa. Riprendo bene il ritmo dei 5’02” e vedo che continuo a raggiungere qualcuno, rinforzandomi mentalmente per gli ultimi chilometri.
Arrivo sull’ultimo rettilineo, prima del quarantesimo, lungo ed eterno rettilineo di 2.5Km.
Vedo lo striscione in fondo , bevo un po di acqua velocemente e continuo a dentri stretti.
Ultima curva , sento lo speaker fare il conto alla rovescia per le 3ore e mezza di corsa. So di essere partito un po’ dopo e tiro al limite del crampo per stare sotto le 3h30’, qualcuno mi incita... 3h 30’ 13 "!!!!!!

Fabrizio

10 commenti:

Giampytec ha detto...

Caro Fabrizio che piacere fare un blog con un tuo racconto.E poi racconti di una maratona!! Quando lo leggerà Ugo vedrai che romanzone ti scrive!! io posso solo farti i complimenti, gli esperti siete voi, complimenti per averla fatta da solo senza l'aiuto di un amico che ti incita e ti fa passare una giornata in compagnia. Complimenti per aver corso con giudizio senza farti prendere dal panico e dal troppo ottimismo. Certo che a questo punto una domanda te la voglio fare..ma un bel completo arancione addosso come ce lo vedresti? Sarebbe un adozione a distanza per noi e uno stimolo in più per te a non sentirti tanto solo e poi 500 km cosa sono? ..10 maratone..

ugo ha detto...

12 Giampiè,12 no 10 e se poi volevi convicerlo facevi prima a dije 5 Passatori No?so sempre de meno no? o almeno sembra!?!
ok sull'orange!

Giampytec ha detto...

Caro Ugo spiega a Fabry perchè quel signore faceva 500 metri a piedi ogni tanto. e poi ho parlato di 10 maratone perchè pur di averlo tra noi gli vado incontro al km 80 dell'Aurelia. x quanto riguarda il Passatore potresti trovare in Fabry un nuovo compagno..non mi stupirei..

Fabry ha detto...

Bisogna vedere l'ingaggio, con tutte le offerte che ho.....
Grazie a te che mi fai l'onore di pubblicare i miei pensieri.
Certo che qui a Cogoleto un Giampiero ci vorrebe a tenerci compagnia, RIDATECELO!!!!

ugo ha detto...

Guarda Giampy che le distanze potrebbero essere ancora più ridotte.si da il caso che in uno dei miei soliti "viaggi di lavoro" approfitti anche di andare a correre,alle sei del mattino naturalmente e che 6/7/8/9/ 11 sia in quel di Imperia a "sollazzarmi" con le solite "vicende" locali,potrei portare io la magliettina orange al tuo Fabry e magari testarlo per la "Nostra" prossima cento.....

Ezio ha detto...

Complimenti Fabrizio, per la maratona e per il racconto che mi ha fatto sognare. Vieni a Roma a Marzo? Facciamo qualche km insieme (diciamo42)?
Porterai la nostra maglia Orange?
Un salutone e complimenti di nuovo da Ezio

Fabry ha detto...

Grazie a tutti, la maglia orange la porterei volentieri, ma quella del mio paesino la porto da circa 25anni e ci sono un po' affezionato.

Me lo volete spiegare perche' quel tipo faceva un po' di corsa e un po' a passo, ed ha chiuso in 4ore?

Giampytec ha detto...

Fabry..ti do un piccolo indizio..Galloway..poi Ugo ti spiegherà.

ugo ha detto...

Mi vergogno un pò a confermarlo ma con quel sistemino ci ho fatto 5 Passatore e con lo stesso ne vorrei fare uno sotto le 10 ore visto che ci sono arrivato a soli 22'.....Gall...Galloway si mi sembra proprio lui!Che dici Già rovinamo pure questo?!?Provace Fabbrì perchè nun sai che te perdi!

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie