mercoledì 20 aprile 2016

Best Personal degli ultimi 25 anni. :)




Già dal lunedì dopo la Maratona di Roma è nata in me la voglia di correre veloce, di fare un allenamento cortissimo e veloce il più possibile.
E la scelta, quasi subito, è caduta sui 1000 secchi, come andare a fare una gara sui 1000 e poi tutti a casa. Ho aspettato questi dieci giorni per riprendermi muscolarmente dalla maratona e questa mattina sono sceso a Tor Vergata deciso a fare questa gara contro me stesso e il tempo.

Nella vita precedente avevo un personale di 2'50 sui 1000, corsi quando ormai mi allenavo poco,invece negli ultimi anni ho corso in 3'37 una sera a Colonna quasi dieci anni fa.

E allora scendo giù a valle e mi faccio 20' di lenta di riscaldamento, spingo coi piedi per scaldarli, oggi le cosce le devo usare il meno possibile, tutto avampiede e parte bassa della gamba da vero mezzofondista.

Faccio 4/5 allunghi per portare su i battiti e mi allaccio bene le scarpe, strette da farmi sentire l'asfalto, da farmi spingere con tutte le dita dei piedi e poi riatterrare per poi riesplodere nella spinta.

Pronti, partenza e via, corsa fluida ed in spinta, i 200 in 40" e poi i 400 in 1'22" , tutto regge bene , mi sembra di volare, sono felice già così ma non vedo grandi ostacoli sia nel fiato, che nei battiti e nelle gambe.

Il 500 dice 1'44", roba da 1990 , secolo scorso, giochiamocela però, tra i 600 e 700 calo di 1 secondo ogni 100 metri ma ormai le gambe vanno sole, non sarà sotto i 3'30 ma sicuramente sotto i 3'40 pure se dovessi crollare.

Arriva l'acido lattico, la corsa un po' ne risente ma la capoccia continua a spingere, taglio il traguardo in un favoloso, per me, 3'33" 00 , solo la gola mi raschia un po' ma per il resto sto bene, sto molto bene!!!!

E ora sotto con gli allenamenti per scendere sotto i 3'30", si accettano scommesse!

1 commento: