mercoledì 21 novembre 2007

Giampy..ma perchè dovresti smettere?



Per fortuna certi momenti passano e se riesci ad essere un attimo più razionale capisci che una giornata storta può sempre capitare e che non devi mai abbatterti. Lunedì era solo un pò di malessere generale unito al mal di gola a farmi sentire stanco e senza mordente. Oggi ci riprovo e prendo la tabella e questa recita: 8x500 in 1'58 rec 100 sec. Se passo questo esame vado a fare il 5000 sennò amen. Vado in villa all'una e mezza e corro da solo, mi scaldo 20 minuti e parto.
Orlando mi ha detto di rispettare i ritmi dati dal valore di soglia, se sono relativamente veloce nelle ripetute è poco redditizio allenare una qualità già sviluppata ma è meglio lavorare dove si è più deboli. Corro sciolto, non penso a niente e chiudo il primo 500 in 1'49". Troppo veloce..dovrei farli in 1'58", come si fa? Parto per il secondo, provo a stare più tranquillo ma sempre 1'52" faccio. Passano tutti così tra 1'54 e 1'49, più piano non ci riesco proprio, il recupero è regolare in 100 secondi e addirittura corricchio per almeno 30". Alla fine sono contento, la gola regge e sopratutto vado a Ladispoli, lo so un 5000 per ironman come voi non merita neanche di salire in macchina. Ma quello che ci fa diversi è sentire le stesse emozioni per cose diverse, provare gli stessi brividi vivendo cose opposte. Ho grande rispetto per chi ama correre tanti chilometri e penso che alla fine la gioia sarà la stessa, avremo tutti fatto quello che più ci piace e questo è quello che conta di più.

9 commenti:

Fabry ha detto...

Bravo Gian,
io dopo Varazze mi sono spento. La testa non mi convince a correre al freddo, Qui da noi c'e' un ventaccio insopportabile accompagnato da qualche scroscio di pioggia. Dal 4 Novembre sono uscito solo 4 o 5 volte , con il desiderio di rientrare il piu' presto possibile. Vabbe' passera' , speriamo.

ugo ha detto...

LETTERA APERTA
Giampy falla finiscila, peso quanto 25 anni fà e se me l'avessero detto anche solo nei 6 mesi passati avrei cominciato a ridere e non avrei smesso fino ad ora.
Ieri mi hanno fatto un complimento, imbarazzante per uno che non ama essere messo al centro dell'attenzione, cito le parole ma non l'autrice: Quando vedo Ugo mi si riaccende il "sacro fuoco".
Conosco da sempre questa persona e so che non è una che ne faccia facilmente, questa è stata la ragione per la quale elaborare e non considerare con superficialità questa frase si è reso obbligatorio.Siamo compagni di studi e la ragione di quel complimento sta nel fatto che se si vede un tuo coetaneo riuscire allora vuol dire che è possibile anche per te.Tu sei anagraficamente molto più giovane di me,te lo dico in italiano corretto,falla finita di trovare giustificazioni ai tuoi insuccessi,quelli insegnano più del successo e dei risultati,nella vita e nello sport.Qualcuno che ti guarda,che ti apprezza e capisce chi ha di fronte lo trovi solo se parla la tua lingua e talvolta non dipende da noi ,cerca il tuo modello per te stesso e sarai modello per gli altri,si determinato per le tue priorità e gli altri sapranno perfettamente quando cazzeggi o bleffi e quando fai sul serio.Io ti stimo ed ho una grande considerazione dei tuoi mezzi mentali e fisici anche se come altri hai un carattere di "c...." ed hai un profondo cassetto pieno di questa che non accetti di ripulire.Vieni a correre com me,imparerai che nulla ti è regalato senza un sacrificio per contropartita ma che per ogni fatica sostenuta c'è un premio,imparerai da me molto perchè io ho molto da imparare da te ed ancora tantissimo dalla vita e capirai quanto ancora può dare ed insegnare a tutti questo sport.Il segreto...avere il coraggio di credere in se stessi e che tutto è ancora possibile anche ritrovare il ragazzo di talento che sta solo giocando a rimpiattino con le nostre paure!
PS : La lettera l'ho acritta ieri e non mi è riuscito di spedirla forse il caso o se preferite il destino, oggi, uscendo di casa con la moto mi è scivolato un piede dalla pedana e mi è caduta sopra con tutti i suoi 240 kg, caviglia, metatarso e ginocchio non ne hanno gioito ed adesso sono un "po'" gonfio e dolorante.Spiacerebbe se non potessi correre Firenze ma se dovesse essere così allora pazienza c'è sempre un'altra occasione!

Ezio ha detto...

Nun fa' scherzi bello...rimettiti velocemente che ho gia' puntato su di te...

Giampytec ha detto...

Caro Ugo, apprezzo quel tuo modo di spronare le persone, quel modo di farle sentire importanti e di cercare di tirar fuori il meglio.
A volte ci si abbatte perchè troppe cose bollono in pentola tra famiglia figli lavoro soldi e corsa. Quindi ci si sente troppo affaticati e l'orizzonte si allontana e a farne le spese per primo è lo svago, gli obbiettivi della corsa diventano secondari e ti concentri su quelli dove si regge il resto della vita.Sinceramente devo dirti che mai ho trovato un gruppo di amici, con tutte le diversità opportune,così pieno di sentimenti e di saper aprirsi verso gli altri. Non pensavo che a quarantanni avrei avuto la possibilità di poter crescere ancora nello spirito. Una bella sorpresa ma conoscendo meglio ogni giorno le persone che mi circondano non poteva essere diversamente.Ti prometto che dopo la Best Woman, a cui tengo a fare un bel tempo, verrò a correre con te dove vorrai ma con la sola clausola che dovremo correre da soli in modo da non avere testimoni e ognuno potrà dire la sua.

Ezio ha detto...

Giusto per sdrammatizzare...lo sapete perche non scrive oggi Jackie? ...non mi dite che non lo sapete ! Perche' oggi fa' il carico di carboidrati e se sta' a magna' una cosa che comincia con la "E" e finisce con la "E"..."E FettuccinE"... "E PatatE"...."E TortE"...si' brava si'.............

ugo ha detto...

Per Giampy, ok senza testimoni ma sia chiaro non ti mettere strane idee in testa.....
Per Ezio, della gamba non sentirete parlare più ne prima ne dopo ed a Firenze il pettorale è assegnato,si parte senza risparmio!Ricorda, l'obiettivo è lo "ZIO ONE",sempre a Firenze ma fino a Faenza!

Jackie ha detto...

Bravo! E du..cornetti stamattina appena sveglia, E merendinE Kinder rubate a Chiara, E cioccolatE, sono indecisa tra E pennE al pesto o cacio e pepe per stasera,E fettuccinE mi sa domani e come le vedi E LASAGNE??

Andrea ha detto...

E quante cose te mangi?
Ma si deve esagerare così tanto?
Ho fatto anche io lo scarico di carboidrati ma oggi non ho mangiato tuttE stE cosE...

Jackie ha detto...

Oggi le ho sognate tutte queste cose, caro Andrea vedo che anche tu hai provato questa dieta, diciamo che ora un bel piatto di pasta al giorno non ce lo toglie nessuno, per la cioccolata e le merendine scherzavo ma non troppo, insomma ora non ci dobbiamo strafogare, ricominciamo a mangiare normalmente, se esageriamo un pò con la pasta o con il pane male non ci fa, basta che non mi fate vede' l'OVU nei prossimi giorni....