lunedì 17 settembre 2007

Il coraggio di osare.

Dopo la debacle di ieri la giornata è passata tra negozi vari in cerca di qualcosa di nuovo e carino per i 5 componenti della family..ma la testa stava là, alla voglia di riscatto e alla curiosità di sapere se era possibile osare. Torno a casa verso le 5 e annuncio :"vado a correre, quando torno torno!" Decido di andare in Villa e di correre come mi riesce senza pensare a niente, in fondo ieri ho fatto 1h e mezza, sabato 1h e 10 e quindi oggi non posso pretendere niente. La Villa è piena di mamme e quindi un pò di distrazione aiuta e poi i tanti calciatori che si allenano ti spronano a farti gonfiare il petto. Insomma, si gira a 5' senza fatica, le gambe rispondono bene e al 5. km si aggiunge Giuseppe della Tusculum e mi accompagna per 12 km fino a quota 16. Con lui dopo 2 km in cui siamo scesi a 5e15 si va sotto i 4e50 ma non soffro, anzi ci sto dentro a questo ritmo e lo sento mio.Saluto Giuseppe , grazie per l'aiuto e sopratutto per l'amicizia e l'affetto che mi dimostri sempre, e mi avvio da solo per altri km , a questo punto penso ai 25 km, in verità ci avevo pensato da subito, scendo inesorabilmente a 4e 45 e lo tengo per i restanti 8 km. Controllo il crono e mi rendo conto che facendo i 25 andrei a 2h e 3' ed il pensiero va al Talento che ha sempre detto che il muro delle 2 ore lo dobbiamo abbattere assieme, arrivo quindi a 24 e mi fermo in 1h58e10!! Alla media di 4e55 e senza bere un goccio d'acqua con un umidità molto alta.Sono contento, sono vivo e so di avere fatto contento Fausto che mi chiedeva di non deluderlo e Ugo che questa mattina mi incitava a provare. In questo piccolo successo c'è un merito, il merito della musica che avevo in cuffia, gli Aerosmith che mai ho ascoltato da ragazzo e che oggi mi hanno accompagnato per ben 2 ore. Ho tutt'altri gusti sulla musica ma oggi volevo capire perchè la persona che me li ha consigliati li ha avuti come colonna sonora per tutta l'adolescenza. Ed oggi ho capito qualcosa di più di questa persona e del suo passato e non posso che volergli ancora più bene..grazie per il consiglio e per tante altre cose..!!!

1 commento:

Andrea ha detto...

Beh. Un bel riscatto no?
Allora se ti va ancora di provare una Maratona mi sembra un bel modo per cominciare e per continuare. Basta solo un po' di determinazione che a te non manca e che a me in questo momento stenta a venir fuori.
Un saluto