lunedì 9 marzo 2009

Una settimana di relax.


Ormai è il tramonto di domenica, la settimana è finita ed è tempo di bilanci.


La settimana scorsa è stata una settimana di ferie, dopo due mesi di lavoro dopo la convalescenza c'era la voglia di staccare da tutto e così sono volato verso Cogoleto.
Tappa d'obbligo a Pistoia per trovare le mie amiche Franca , Nikka e Monica.
Un bel pranzetto a casa della Cip assieme alla Nikka, vino a gogò e risate a piene ganasce e poi un saluto con la Nikka a casa della Monica, amica di Facebook ma adesso anche nel reale, simpatica mamma e amica di un mio amico del lavoro..eheheh..quanti giri di parole.





A Cogoleto ha sempre piovuto, sono stato sempre in casa con mio fratello e la sua ragazza, ho visto i bimbi nuovi di Fabry e di Roby e ho incontrato delle mie amiche che una volta facevano atletica. Annalisa e Alessandra, la prima ostacolista e la seconda saltatrice in alto, le ricordavo ragazzine e vederle ora da grandi, da belle ragazze con la loro vita di lavoro e famiglia mi fa uno strano effetto. Sono passati ventanni da quei giorni in cui si correva da una parte all'altra della liguria, sui campi d'atletica a divertirsi e a cercare di migliorarsi.
Un forte legame mi unisce a loro, siamo cresciuti un po' assieme e ci siamo ritrovati ora a condividere le stesse idee su tante cose, sono contento nel constatare che ho lasciato una bella impressione di me nelle persone che nel tempo ho avuto vicino. Ma sono ancora più contento di avere ritrovato queste amiche che ancora vivono e sognano come allora.
Nella magia di tutto questo si aggiunge anche l'essermi ritrovato davanti al campo di atletica di Villa Gentile a Genova e di aver conosciuto una persona che ha fatto anche lei atletica in quegli anni e conosceva tutti i miei compagni di corsa..corsi e ricorsi..heheeh..




Venerdì gita a Rossiglione, nelle alture di genova, per una giornata di relax con mio fratello Francesco, la Sabry e Wally in casa di Tato, amico storico di mio fratello. Mi ha fatto molto piacere rivederlo, l'anno scorso quando è mancata mia madre ci è stato molto vicino, era sempre da noi a tenerci su il morale, è stato molto bello rivederlo.



Ovviamente la giornata ha avuto una valenza alcolica, l'origine olandese di Tato ci ha portato a scolarci qualcosa come trenta bottiglie di birra da 33cc in quattro oltre a 4 bottiglie di vino e una di mirto.


Alla fine della giornata le nostre condizioni erano ormai al limite e avevamo delle espressioni sconvolte come potete vedere nella foto sotto..ehheeheheh!!!!



Voglio vedere cosa commentate ora..




Sono tornato a casa con un bel regalo per tutta la famiglia..la wiifit, un bel modo per giocare allenandosi e sono iniziati gli allenamenti, ho pure corso e ho coinvolto tutta la famiglia.


Questa è stata la mia settimana, direi niente male, come vedete Giampy è sempre vivo e attivo, è solo il mondo della corsa che in questo momento lo ha un po' deluso per tante cose ma presto ritroverò stimoli e voglia ma sicuramente mi farò coinvolgere di meno ed in modo diverso, voglio essere uno dei tanti che la domenica va a correre per strada e rientro col sorriso, di lavoro me ne basta e avanza già quello che ho.

10 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Voglio pure io una settimana di relax così.

Francarun ha detto...

Bela settimana Giampy davvero, bisognerebbe farla tutti ogni tanto staccare tutto e godersi i bei momenti che ci aspettano ! Bravo.
A me ha fatto piacere averti a pranzo e spero che quando ripassi ti rifermi da me, magari la tavola si allarga !
belli quei culi di fori, ma non era freddo ?
Ora riprendi a fare la tua vita regolare, che mi pare tu abbia bevuto abbastanza.......e che ce frega ?!
Bentornato !

Daniele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gianluca Rigon ha detto...

Bellissimo post per una settimana di quelle che ogni tanto ci vogliono ! E complimenti per la giornata alcolica !

uscuru ha detto...

cosi' e' troppo, ce fai rosica'.

Anonimo ha detto...

Ciao Giampy...ma che onore..mi hai infilata pure nel tuo blog!! :))
E' stato un piacere rivederti..era un secolo che non ci incontravamo..prima di facebook manco mi ricordavo che stavi a Roma..eheheh!!! ;))
Beh..ormai i tempi delle corse..l'ansia pre gara rimangono solo bellissimi ricordi...vuoi dire che rivedendoti mi torna la voglia di correre..???!!!...eheheh...nooooooooooooo...non ce la potrei proprio fare...non ho più l'età!!
Grazieeeeee...a presto..ti lascio un abbraccio..e torna a correre almeno tu!!!! ehehehh
Lisa

Daniele ha detto...

Povero Giampino, dopo 6 mesi a casa.. due mesi di lavoro l’hanno già ammazzato per prendersi una settimana di ferie… quando inizia per te la vera vita lavorativa? :-)

Non te la prenderai mica, si fa per scherzare!! Bello svago ti sei preso, ti farà solo bene! Questo è il Giampy che conosciamo…

Alessandra ha detto...

Ciao!!!Grazie!!!
Come tornerei a vivere quell'età, quelle emozioni e perfino quelle gare magari con qualche risultato in più...:-)..eravamo davvero bambini!!! Non sai quanto piacere abbia fatto anche a me rivederci e raccontarci quella che ora è la nostra vita completamente diversa da quel tempo: 20 anni!!!!! Un'eternità ma che non ha cambiato la bella persona che sei sempre stato!!!! un abbraccio fortissimo. un bacio e spero a presto...

Mathias ha detto...

ah ah hai una capacità di reggere notevole

Marco ha detto...

ahahahah Grande Giampy!!!!
Complimenti per le "espressioni", tutte molto seriose...
:-D