mercoledì 18 marzo 2009

Rapidi progressi

Assorbiti i dolori muscolari inevitabili quando si ricomincia l'attività fisica, ieri e oggi ho corso.
Ieri mattina , giornata meravigliosa, ho corso ben 23 minuti a torvergata ma li ho fatti in progressione, cercando di aumentare il ritmo senza grandi strappi, ho faticato e alla fine sicuramente correvo sotto i 5 al km. Mia moglie e mia figlia Didi hanno camminato x 45' minuti e poi sdraiati sul prato ci siamo fatti un pò di ginnastica.
Oggi ho corso di nuovo con Ivana, l'obbiettivo era di sfondare la mezz'ora. Ci vediamo in villa alle 19 e partiamo subito senza tante chiacchere. Sento subito di stare bene, di controllare la corsa e di non avvertire dolori vari, capisco che la mezz'ora è fattibile. Incrociamo Lara e Mauro che fanno degli 800 e ci salutiamo, sempre affettuoso Mauro, un vero amico.
Mentre corro mi balena l'idea di metterci alla fine un bel 1000, già l'idea l'avevo da tempo, voglio testare subito le mie condizioni, voglio correre il più forte possibile anche per pochi kilometri. Voglio vedere quali sono i miei veri limiti di oggi, preparazioni sempre alla carlona non me lo hanno mai permesso, ora voglio proprio vedere. Passiamo la mezz'ora e ci fermiamo a 32 minuti, bevuta alla fontana e recupero di 3 minuti e poi via senza pensarci nel 1000.
Parto bene, lo sento, non sto andando piano e sento pure che è il ritmo giusto, Ivana prevedeva un 4'50, io non ho fatto previsioni ma pensavo intorno ai 4'15-4'20.
Passo ai 500 in 1'58", non mi impaurisco , so che se tengo porto a casa quel 4'15 ma ormai devo proprio crollare per non farlo..ai 700 arriva la botta alle gambe ma resisto ..agli 800 la botta è al fiato ma ormai ci sono..basta resistere.. taglio il 1000 in 4'02"..Go Giampy Go!!!!!!!!
Sono felice, non speravo in questa rapida ripresa, continuo ad allenarmi con la wii fit con esercizi di yoga e potenziamento muscolare ed esercizi posturali, correre a 4 già alla seconda settimana mi fa stare bene . ma non per la velocità ma per il fatto di stare bene e di avere sempre quella velocità di base che, se allenata, dovrebbe veramente aiutarmi a riuscire a correre a 4'.. il primo km oggi lo abbiamo tirato giù..me ne servono altri 9...

11 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Se ti rimetti fisicamente e ci cominci a credere puoi tornare a viaggiare a 4 al km..anche sotto.." Runner Blade 14.09.

Go Giampy go !
See you saturday !

uscuru ha detto...

parlavano di un alieno in via del fosso di s. maura

Francarun ha detto...

Giampy allora quello che avevi previsto è stato facile raggiungerlo, ma non avevamo dubbi...le gambe memorizzano dice il Mastro e anche se stiamo fermi per tanto tempo non dimenticano la velocità....quindi la prossima uscita sarà ancora più veloce....GO GIAMPY GO !

Daniele ha detto...

Bene Giampy, sono proprio contento per te! Tieni a bada Mathias a Roma che mi sembra un pochettino in fibrillazione perso fra curve di strade e blogpoint... :-)

MFM ha detto...

Per me sei già troppo forte, non potresti già più essere un compagno di allenamento.
Complimentoni.

Francorre ha detto...

Il cavallo di razza, non si perde mai per strada.
Comunque "azzardo con prudenza" (bello sto' ossimoro).
Buona corsa

Marco ha detto...

Ottimo Giampy! Sono veramente contento per te!!!

Mathias ha detto...

io ci metto 2 anni a far i 4'/km sul 1000 tu 2 settimane.. un'altra classe..
@dani: e non hai visto i fogli che sto preparando per Parigi..ho pianificato tutto.. :-)

orlando ha detto...

E questa mattina come vanno le gambe? Spero bene. A me sembra un po' una forzatura voler correre forte per verificare dove ci si trova. Quando si è lontani dalla condizione di forma si è lontani e basta. Correre un chilometro velocemente lo si può fare senza particolari problemi. Dura poco; si soffre un po'. E' una prova anaerobica e questo meccanismo si allena poco. E' difficile scadere su questo aspetto fisiologico.
A me sembra molto una masturbazione mentale. Non posso credere che un'atleta del tuo passato non sappia resistere a queste tentazioni tecniche. Attendo un bel riscontro: 10km senza fermata. Anche piano, ma tutto d'un fiato. Buona corsa.

giampiero ha detto...

@tutti..grazie per l'incoraggiamento, me lo prendo tutto.
@daniele..bravo , cogli delle sfumature impercettibili ai più, mi vedo Math seduto sulla tazza di casa sua ad alghero mentre continua a scrivere appunti sul tragitto del pullman da termini all'expò..heheheeh
@orlando..hai perfettamente ragione , la mia è solo una pippa mentale, è solo la voglia di sentire un po' di adrenalina nel fare qualcosa di energeticamente dispendioso.. comunque penso che già la prox settimana posso fare i 10 km. diciamo che era una prova per mettere su del morale,oggi mi serve sopratutto questo..a sabato campione!!!

Pimpe ha detto...

questo e ' l 'Orlando Furioso (da Furio ;-) ) che conosco ...
saluti anche da Fabrizio P. di Genova ;-)

ciao