lunedì 25 agosto 2008

Arce.. ritorno alle gare.

Quale modo migliore per festeggiare il 250° post di questo blog raccontando del mio ritorno alle gare? Senza allenamento, senza sapere di poter affrontare quasi 9 km di cui 6 di salita, senza di tutto questo mi sono buttato nella mischia per ritrovare gli amici orange e un pò di fiducia.
Parto alle 6 di sera con Franco e prendiamo direzione verso Frosinone, poco dopo siamo ad Arce e le cazzate che spariamo in macchina mi distraggono dall'impegno che devo affrontare. Ci riuniamo agli altri e alle 9.30 si parte, senza orologio, senza garmin, senza pensieri, solo con il Boss nelle orecchie.
Quattro giri di un circuito che scende per 800 metri, risale di 300 poi riscende di altri 200 e riparte per altri 900 fino a chiudere il giro. Parto dietro e dopo la prima discesa non vengo sorpassato da nessuno, anzi sorpasso solo io, cerco di capire come sto, la caviglia non mi fa male e tutto procede bene. Il problema è non essere allenato, quindi in un percorso così muscolarmente impegnativo i dubbi sono tanti, chiudo il primo giro e sento che le gambe ci sono e tutto sommato pure il fiato. Comincio a valutare che se riesco ad uscire indenne dal secondo giro il pericolo ritiro può essere allontanato. Arrivo in cima al paese e parto per il terzo, sono un pò in debito e i muscoli laterali delle gambe strillano un pò ma in discesa mi rilasso e comincio a capire che è fatta. La salita inizia a sentirsi e alla fine del terzo giro mi trattengo un pò, carico la mente e mi butto giù in discesa, si va bene, tutto procede, snobbo il ristoro e affronto l'ultima salita in quarta, mi tengo un concorrente davanti come obbiettivo e ai 250 parto, lui tenta di partire ma ormai sono un fulmine, arrivo in sprint in salita:incredibile!!!
Sono veramente contento, stento a credere che sia andata così bene vista l'inattività di questi mesi, ma mi rendo pure conto che la preparazione di due maratone è ancora lì nelle gambe. E' rimasta inutilizzata, salivo sentendo che spingevo, sentivo che non ero appesantito da kili di troppo e sopratutto sentivo che la testa teneva in pugno la situazione.
In tutta la gara il Boss era solo da sottofondo, i miei pensieri erano tutti per il Passatore, correre al buio mi ha fatto tornare i flashback di quella stupenda notte con Marco e Teresa, quei momenti immersi nel buio pesto, nel silenzio della campagna padana in cui sentivi di stare compiendo un impresa o meglio di essere testimone dell'impresa di qualcun'altro.
In fondo quei venti kilometri corsi al Passatore uniti al vedere la forza d'animo dei miei compagni , sono stati più allenanti di tanti kilometri a passo di lumaca per torvergata. Questa volta ricomincio, l'ennesima volta, con una testa più motivata, più preparata alla fatica, in fondo due maratone e un quinto di Passatore questo regalo mi hanno fatto!!

8 commenti:

Daniele ha detto...

Ma allora sei uno che corre veramente? Non sei solo un capoclasse professore ed opinionista? :-))))))

Complimenti! Dal tuo racconto emerge piena la tua voglia di corsa… Ora non mollare e giù dritto con l’obiettivo Firenze!!! Voglio vederti a Piazzale Michelangelo (arriva lì la maratona? O parte da lì? Boh…) stravolto ma felice…

GIAN CARLO ha detto...

Ha detto tutto Daniele, capoclasse, professore opinionista...e ora anche corridore.
Giovedì a Viterbo proverò ad essere corridore anch'io visto che da un po' girano storte pure a me.
Buona pizza fai un post anche di quella. Mentre mangiate proverò a mandarti qualcosa di traverso con un sms con il tempo di Viterbo.
Comunque sono molto contento che hai ripreso per davvero, a Colonna ci dimostrerai i progressi

Alessandro ha detto...

Ottimo Giampietro, sono felice per te!

giampiero ha detto...

Col calore di amici come voi ogni traguardo non ha ostacoli!!
@Gian Carlo, mi spiace che non ci sarai ma era l'unica data disponibile per questo periodo, comunque dopo il 15 si può riorganizzare.

Marco ha detto...

Bravo Giampiero!!!
Bel rientro!!!!

uscuru ha detto...

bella giampy...
ce stai!!!
mo ke ricominci..
ce la farai a scrive...????
comunque ... bella gara!!
so' contento !!

GIAN CARLO ha detto...

@Giampy ho capito solo ora(che pollo) che inizia il campionato con Samp-Inter. Pensavo parlassi ancora di un triangolare estivo con Genoa Samp e Inter.
Quindi quel...."Quelli di..." l'hai rubato a Fazio doriano come te ?

Mathias ha detto...

E' stato un bel rientro capo..finalmente un post che trasuda entusiasmo e voglia di ricominciare, non più confinata nei pensieri, ma ora trasformata in scarpe che si consumano!!