martedì 29 settembre 2015

Corricolonna 2015.


INCIPIT: Quello che colpisce di più di questa gara è il colore .






 Le giornate di fine Settembre regalano quasi sempre un cielo terso , a volte con belle nuvole sfumate e così è stato domenica mattina a Colonna. Il colpo d'occhio quando si imbocca la discesa che porta al ritrovo della gara è sempre magnifico, arioso, colorato, ricorda la festa della Domenica. Piano piano tutto il piazzale si riempie di macchine, di gente, di colori e di suoni. Per Fausto è la 25 edizione ma per noi della Running Evolution è la decima edizione. Io ho saltato soltanto la prima volta nel 2006 , poi ho sempre dato una mano ad organizzare e  l'anno scorso l'ho corsa. Ogni anno la preparazione è sempre più perfetta e rilassata, alle 7.30 del mattino già era tutto pronto e ci si godeva lo scenario.




Il momento più critico è sempre la partenza, quasi 1400 runners che scalpitano ma che ormai hanno capito come arrivare al campo, dove parcheggiare e dove riscaldarsi. Ogni volta è emozionante mettersi in cima alla salita e vedere questo fiume colorato che ti viene incontro, sembra un ruscello laggiù in fondo ma ad un tratto diventa un fiume in piena. Una piena di sorrisi, di sbuffate per la salita e di mani a salutarti, ad ogni gara è così ma se la gara è la tua è ancora più bello.




Ogni anno le mie responsabilità crescono, l'esperienza di 36 anni di corsa si fanno sentire ed è naturale ritrovarsi a dirigere se stesso nello spostare le transenne che portano ai 300 metri finali. Stai lì ad aspettare i primi, continui a mirare in terra per mettere a fuoco la macchina fotografica e intanto pensi a dove saranno i corridori lungo il tracciato della gara, pensi al Comandante Mario che con la sua moto d'epoca e 80 anni di beata gioventù sta facendo da apripista e speri che li guidi nella pista giusta!



Finalmente arrivano i primi, inizi ad incitare tutti e a fare foto, vedi volti conosciuti ma hai sempre l'occhio a controllare la loro postura, quanto corrono male eheh, il cinismo fa da padrone.Quasi vorresti contarli ma sono proprio tanti!!! E, forse per la prima volta riesci ad aspettare la macchina di fine gara e ti rendi conto che anche quest'anno è andato tutto bene.



Non ti resta che raggiungere gli altri, goderti la meritata mela di reintegro e pensi che continui ad amare uno sport che ti ha fatto crescere, fatto compagnia in tutti questi anni e che non vedi come viverci senza.



EPILOGO

1329 arrivati, record della corsa!!! Ultimo arrivato in 1h28'03, fa di cognome Finiti ed è proprio il caso classico di nomen omen, dopo 20 minuti dall'ultimo arrivato la scenografia è già stata tutta smontata, ma resta tutto qui, negli occhi e nel cuore sempre più orange!


2 commenti:

Anonimo ha detto...

....bello questo blog!!! Agile e intenso il tuo scrivere....bravo Giampiero!!!
Liliana

Giampiero Cacciato ha detto...

Grazie Liliana! E' tornata la penna del blogger :)